Tra le case in vendita ai lidi ferraresi non perderti la ‘dimora’ dei fenicotteri rosa!

Un'oasi fatta di sale e di fauna


Se stai cercando una residenza in zona mare, sicuramente stai controllando la vasta offerta di case in vendita ai lidi ferraresi, sono davvero tanti i motivi per cui scegliere di acquistare una casa nel nostro territorio.

 

Il mare ogni anno ottiene il prezioso riconoscimento di Bandiera Blu, un attestato che premia la cura dell’ambiente e la pulizia delle acque del lido di riferimento.

 

Ma in mezzo a tutto questo c’è anche un ampio scenario naturalistico da far invidia ad altre zone del territorio italiano.

 

Per questo in questo articolo ti parleremo delle Saline di Comacchio.

 

Dove si trova

 

Le saline di Comacchio sono localizzate all’interno del Parco del Delta del Po e solo solo una parte delle meraviglie naturalistiche che offre il nostro territorio e in particolare quello delle valli.

 

Si tratta di un’area protetta sin dal 1988, nata per la produzione del sale, attraverso un processo di evaporazione delle acque marine e successivamente attraverso l’estrazione di salgemma, ora sono una meta turistica apprezzata da chi, una volta scelta la futura abitazione tra le offerte di case in vendita ai lidi ferraresi, ricerca una giornata alternativa al mare.

 

L’estensione totale è di 11.000 ettari e sono un punto di sosta per gli uccelli migratori per ristorarsi e trovare nutrimenti.

 

I fenicotteri delle saline, un buon motivo per scegliere una delle case in vendita ai lidi ferraresi

 

Comacchio è una città che conta poco più di 11.000 abitanti, sono invece 15.000 i fenicotteri rosa che hanno trovato casa nelle saline.

 

Incredibile ma vero: Comacchio ha più fenicotteri che abitanti!

 

Si tratta della più grande colonia d’Italia dopo quella presente in Sardegna, un habitat, quello delle saline, che mescola oasi, pinete e boschi, sulle acque salmastre delle saline.

 

Una parte di questi meravigliosi uccelli sverna in altre zone d’Europa come la Camargue in Francia, oppure anche in Africa, come dimostrato dai piccoli anelli identificatori legati alle zampe degli animali, precisamente in Mauritania e in Turchia.

 

Altri, invece, si sono ‘affezionati’ alle saline di Comacchio, infatti hanno nidificato e si possono ammirare tranquillamente, precisamente nel periodo che va da marzo ad ottobre, nei giorni in cui il parco è aperto.

 

Il modo migliore per vederli

 

Il nostro consiglio è rivolgersi ad uno dei tanti enti di promozione del territorio per richiedere la disponibilità di una guida turistica o attraverso un’escursione in barca che generalmente avvengono tutti i sabati e le domenica, sia al mattino che al pomeriggio.

 

Tutto questo però non esclude la possibilità di poterli ammirare semplicemente a piedi o a bordo di una bicicletta, basterà superare il primo argine che si trova al bivio a destra dopo il noto casone “Il bettolino” che oggi è diventato un punto di riferimento per i turisti (dotato anche di bar).

 

Ricordate però che se desiderate vederli più da vicino è meglio farsi ‘scortare’ da una guida specializzata, proprio come indicato nel paragrafo precedente.

 

Quali portali su cui rimanere aggiornati

 

Le informazioni di cui avrete bisogno le potrete trovare sul sito visitcomacchio.com, vallidicomacchio.info, podeltatourism.it e sui tanti altri portali dedicati alla scoperta del nostro meraviglioso territorio.

 

Ma prima, ti consigliamo di dare un’occhiata alla nostra offerta di case in vendita ai lidi ferraresi, chissà, potresti trovare l’occasione della vita!

Cerca il tuo immobile in vendita e in affitto Lidi Ferraresi e Lidi Ravennati

Oppure chiedici informazioni senza impegno compilando questo modulo!


CAPTCHA
Acconsento al trattamento dei dati personali *
Privacy Policy